Filler

Filler 3

Rimodellamento Volumetrico dei contorni del viso

Viene effettuato mediante l’utilizzazione dei filler che sono dei materiali di origine sintetica e biocompatibile e che vengono iniettati in alcuni distretti del viso o del corpo per migliorarne i contorni e i volumi.

I materiali utilizzati possono essere:

  • riassorbibili
  • semipermanenti
  • permanenti

Materiali riassorbibili

Tra questi il più diffuso e sicuro è l’acido jaluronico che ha il pregio di essere ben tollerato dall’organismo, è pressoché privi di effetti collaterali  e da un aumento di volume temporaneo che va dai 3 – 4 mesi ad un anno.

L’acido jaluronico è una sostanza presente in tutti i tessuti connettivi umani. E’ un costituente fondamentale della matrice connettivale ed è anche responsabile dell’idratazione cutanea.

Dopo essere stato iniettato il filler  si diffonde nella matrice intercellulare del connettivo e viene progressivamente metabolizzato in un periodo che non va oltre un anno.

Il tempo di riassorbimento dipende dal volume delle particelle, dal numero di legami intermolecolari e da fattori legati al paziente.

Quali sono le principali indicazioni?

  • Volume e contorno delle labbra
  • Rugosità della pelle 
  • Rughe naso – geniene e peri buccali
  • Rughe glabellari
  • Rughe perioculari (zampe di gallina)
  • Rughe naso – labiali (codice a barre)
  • Esiti cicatriziali di acne e post – traumatici
  • Rimodellamento dei contorni del viso (zigomi, mento e guance)

Come viene effettuato il trattamento?

Previa applicazione di un anestetico topico si procede all’infiltrazione del filler  nella regione interessata mediante un ago molto sottile.

Generalmente il paziente riferisce una lieve e breve sensazione di pizzicore spesso ben tollerata.

Quanto dura l’effetto del filler?

E’ riassorbibile e la durata e variabile da 3 – 4 mesi ad un anno.

Questo tempo dipende da fattori legati alla sostanza e da fattori legati al paziente:

  • fumo di sigaretta
  • frequenti ed eccessive esposizioni solari o a raggi UVA e UVB
  • Ipertiroidismo

Sono possibili delle complicanze?

No.

Innanzitutto è prodotto in laboratorio mediante metodiche biotecnologiche e per questo motivo il rischio di allergia alla sostanza è praticamente inesistente al punto che non è più necessario effettuare dei test preliminari come si faceva qualche tempo fà per il collagene di origine animale.

Tuttavia raramente sono stati descritti alcuni casi di infiammazione e edema (principalmente per le labbra) insorti entro 24 ore dal trattamento e che possono essere tranquillamente risolti entro 2 – 3 giorni mediante la somministrazione di antinfiammatori.

Possono infine comparire, anche se raramente un lieve rossore, un leggero gonfiore o un piccolo ematoma che si risolvono spontaneamente entro 24 – 48 ore.

E’ possibile comunque coprire la zona con trucco o rossetto.

Filler

Filler

Filler

Codice a barre

Codice a barre

Codice a barre