Fotobiostimolazione

 

FOTOBIOSTIMOLAZIONE LED  2

 

La fotobiostimolazione con Led a infrarossi é un approccio innovativo e modernissimo alle problematiche dellinvecchiamento cutaneo e della cellulite ed assolutamente indolore e non invasivo.

La terapia sfrutta l’assorbimento da parte della pelle della luce a infrarossi emessa da particolari Led senza produzione di calore.

In questo modo non solo si stimola il metabolismo dell’epidermide, ma si riesce a ottenere un rapido e non invasivo beneficio a carico della cute.
Quando la pelle appare particolarmente stanca, priva di tono e turgore, poco elastica la fotobiostimolazione é in grado di “lavorare” sulla struttura interna della cute, restituendole lo splendore della giovinezza e riducendo i processi di infiammazione cronica responsabili dell’insorgenza della pefs

Come funziona la fotobiostimolazione

La luce emessa dal cosiddetto Led é in grado di provocare un effetto stimolante sul derma e sull’epidermide, aumentando la produzione di collagene, riducendo la produzione di radicali liberi con un potente effetto antiossidante e quindi anti-invecchiamento donandole un nuovo turgore.

Come viene effettuato il trattamento?

Il protocollo prevede il passaggio ripetuto del LED sull’area cutanea da trattare per un tempo medio di 15 – 30 min.

Il trattamento viene effettuato una volta a settimana e può essere combinato con:

 

Ma che cosa è il Led?

Led é un acronimo di Light Emission Diode, cioé Diodo a Emissione di Luce.

Si tratta di un dispositivo che sfrutta le proprietà ottiche di alcuni materiali per produrre fotoni, cioé particelle elementari di luce.
Nel caso della fotobiostimolazione, vengono utilizzati LED superpotenti che emettono una luce a infrarossi con lunghezza d’onda di 633 nm e intensità specifica per dare energia e quindi stimolare le cellule cutanee ripristinandone la normale fisiologia.

Si tratta di una luce fredda e “pulita” che non ha gli effetti negativi della luce “normale” e quindi non é in grado di danneggiare la pelle come succede, invece, con gli ultravioletti o altri tipi di emissioni.

In questo modo si ottiene un trattamento che non solo non ha invasività, ma permette in tutta tranquillità di raggiungere risultati apprezzabilissimi nel campo dei trattamenti estetici.