Invecchiamento della pelle

Invecchiamento viso

Con il passare degli anni la nostra pelle va incontro a modificazioni cellulari e strutturali che danno origine ad una lenta e progressiva trasformazione dell’aspetto esteriore. È il cosiddetto cronoinvecchiamento.

In aggiunta allo scorrere del tempo altri fattori possono accelerare questi cambiamenti:

  • esposizioni solari e ad altre fonti di radiazioni UV ossia il fotoinvecchiamento
  • stress
  • variazioni ormonali
  • fumo di sigaretta
  • cattiva alimentazione
  • inquinamento

Come si riconosce la pelle invecchiata?

Generalmente la pelle invecchiata presenta:

  • colorito bianco – grigiastro o giallastro se secondaria a fotoinvecchiamento
  • rughe lineari disposte attorno la bocca, gli occhi e sulla fronte
  • rughe profonde e irregolari sulle guancie (fotoinvecchiamento)
  • grana spessa e ruvida (fotoinvecchiamento)
  • macchie
  • couperose (capillari evidenti)
  • perdita dell’elasticità con tendenza alla lassità

Invecchiamento cutaneo 4

Oggi è possibile anche studiare l’invecchiamento cutaneo attraverso l’analisi genetica effettuata mediante un semplice tampone buccale grazie al quale è possibile individuare prodotti cosmetici e nutraceutici mirati per la propria pelle.

Qual è il trattamento migliore per la pelle invecchiata? 

Dopo che il medico ha effettuato un accurato ceck – up cutaneo il trattamento prevede una fase domiciliare con prodotti cosmeceutici mirati e miglioramento dello stile di vita ed una fase ambulatoriale con l’utilizzo di una o più delle seguenti metodiche:

Correction of wrinkles - half face